mercoledì 16 luglio 2014

Va un po' così

Allora.

Non si comincia mai con allora.

Dunque.

Dicono che questo sia l'ottobre più freddo degli ultimi 20 anni.
Potrei crederci.

Mi è morto il telefono perchè si rifiuta di leggere le minchiate che scrivo.
Defunto, kaput e ciao.

Ma veniamo a venerdì.

Che succede venerdì?

Una coppia di amici partirà per andare a vivere a Los Angeles.
Così.
Mi mancheranno, già sento il magone.
Sì ok che c'è skype e tutto il resto, però un aperitivo in centro non è comodissimo quando ci distanziano 2 milioni di km.
Alquanto impegnativo.

Venerdì Valentina partirà per città del Messico.
Starà via un mese per fare volontariato.
Lei, mingherlina, che al posto di cazzo dice cacchiolina, che non si è mai persa un compleanno della nonna va nella città più grande e più delinquente del mondo.
Speriamo torni a casa tutta intera!

Ma in tutto questo c'è una grande perchè.

Perchè Margaux Billard (donna della mia vita) su twitter segue tutti tranne me?
Ho qualcosa che non va?
Ditelo subito.
Anzi no, non dite nulla, vi prego, non voglio sapere.

Aloha! :-)





29 commenti:

  1. E' brutto quando gli amici si allontanano fisicamente (anche se non con la testa e col cuore).
    Troverete un nuovo equilibrio, e potrai pure andare in America... vedi il lato positivo^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì chiaro, solo che non viverci più ha i suo peso.

      Elimina
  2. Ma scherzi? Avrai le vacanze assicurate a LA :):):):)

    RispondiElimina
  3. Dai allora alla prima occasione aereo per gli Usa! Stima per Valentina, non tanto per il Messico, quanto perché prova che esistono ancora persone che dicono.cacchiolina al posto di cazzo.
    Cacchiolina.

    Vale A

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahah sìsì e non a caso è sempre sorridente.

      Elimina
  4. come dicono qui sopra guarda il lato positivo!! Potrai andare a LA !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A sto punto facciamo un volo charter, dai salta sù :-D

      Elimina
  5. Condoglianze per il telefono...son perdite difficili :'(

    RispondiElimina
  6. gli amici che partono lasciano sempre il magone.
    è come se si prendessero un pezzettino di te e se lo portassero via con loro. ed è vero che c'è skype e tutte quelle altre cose però..ecco, però un aperitivo non lo si può più fare e ci si perde la quotidianità che per te e per loro si riempie anche di altre cose.
    ok, mi fermo qui.
    hai toccato un tasto dolente, sappilo.

    però...uhm....magari sarà comunque un po' scomodo ma per un aperitivo, fai un fischio da queste parti? ;P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando parlo di aperitivi ti trovo sempre particolarmente sensibile hahahaha

      Elimina
    2. Chissà come mai....ma chissà proprio.... :P

      Elimina
  7. io che sono super egoista, ho subito pensato che fosse una figata avere degli amici che vivono a LA....con il solo prezzo dell'aereo ti farai super vacanze :oP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è figo, niente da dire, ma quando sono amici stretti è anche più dura :-)

      Elimina
  8. io la vivrei malissimo la partenza di amici cari, carissimi...
    ma si sa che io sono una mammola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo essere sincero? In questo momento la sto vivendo abbastanza male.

      Elimina
  9. E dunque...

    sei ancora qui? Partiiii :P !!

    RispondiElimina
  10. Sulle partenze non mi esprimo, considerato che sono tornata alla base SOLO da una settimana e perché sono sempre io l'amica che se ne va, mai quella che resta!!
    Sono felice però di aver lasciato l'inverno italiano... e pensare che qui è inverno davvero. Nonostante i ventotto gradi... sì, ventotto!!
    In Messico ci vorrei andare anche io, ecco e la tipa sopracitata non la conosco (è grave?!!), ma spero sinceramente che inizi a seguirti ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha grazie che hai preso a cuore il mio problema di twitter ma per fortuna sopravvivo, a differenza della partenza che oggi mi sta proprio lasciando un certo magone...

      Elimina
  11. Il mio migliore amico (o il mio amico migliore) lo scorso inverno è partito per stare una settimana a Londra e non è ancora tornato, non sai che colpo al cuore!!! Gli amici dovrebbero avere le radici come gli alberi, essere sempre e comunque in un posto sicuro e facile da raggiungere... però mi sa tanto che non può essere così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' molto egoistico... ma come non essere d'accordo su quello che dici!! :-D

      Elimina
  12. Nooo, mi ricorda l'ultima stagione di Friends ;-(

    RispondiElimina