giovedì 26 febbraio 2015

Obiettivo raggiunto

Ah una cosa importante.

Non mi sento in credito con nessuno, tanto meno con il destino.

Alle volte ho la tendenza che quando ho dato di più di quello che ho ricevuto, beh, provo un senso di ingustizia. E mi girano parecchio!

Ma questa volta, no.

Questa volta non farò nessun reclamo al Gran Capo lassù.

Anzi, sono ogoglioso di aver tenuto duro e pazientato più del necessario.
Ok, le cose non sono andate, ma ho lottato per qualcosa che credevo.

Era questo che volevo da me.

Obiettivo raggiunto, sì.






8 commenti:

  1. È bello che tu riesca a vedere il lato positivo!
    E ancora più bello è che per una volta sei orgoglioso di te e di come ti sei comportato , nonostante tutto. Bravo :)

    Non è andata? Pazienza.
    Almeno io c'ho creduto e mi sono messo in gioco!


    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì esatto, sto cercando di far emergere solo le cose positive :-)

      Elimina
  2. Bravo, hai tutta la mia stima per il comportamento che hai tenuto.
    E se non è andata, pazienza.
    Comunque, sempre per citare Neffa "è meglio una delusione vera di una gioia finta".
    E sì, fai bene a non chiamarla.
    Un abbraccio paolo!

    Vale A

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì esatto, io proprio sono repellente alla felicità che non ha una base solida.
      Grazie :-)

      Elimina
  3. pensare positivo...
    nonostante tutto
    applausi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la parte più difficile. Anche perchè non si sa quanto durerà

      Elimina