lunedì 10 giugno 2013

Incudini e ancore

Quando viaggio in treno, alle volte mi capita di aiutare qualche donna alle prese con valigie decisamente troppo grandi e pesanti.

E spesso va a finire così.

La guardo, le sorrido gentile, prendo il bagaglio e dico:

"Non si preoccupi, l'aiuto io signorinaaaaaAAAARGGGHHH".

Mi capita sempre quella che trasporta incudini e/o ancore, non c'è niente da fare.

34 commenti:

  1. Memore della gentilezza nostrana (non ho mai alzato una valigia in 5 anni di università) mi sono aspettata la stessa cosa in Cermania, ma ben presto ho capito che le cose funzionano molto diversamente oltre il confine...

    Aiutare sempre le signore con le borse! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I teteschi, razza strana!

      Oh sì senza dubbio :-)

      Elimina
  2. la bontà non viene (quasi) mai ripagata...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Basterebbe non portarsi dietro il ferro da stiro e il microonde e io sarei decisamente più contento

      Elimina
  3. Quella ragazza potrei essere io;) non ti dico le volte che mi capita, soprattutto quando andavo all'università che partivo la domenica sera con una valigia strapesa;) Quando invece viaggio con Lui, il tuo ruolo ovviamente lo ricopre Lui ma, incredulo, non manca mai di interrogarsi e di indagare sul contenuto della valigia :DDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehehe è una domanda che tutti gli uomini si fanno nella loro vita. E non trova mai risposta! :-)

      Elimina
  4. Ma certo, non lo sapevi che noi donne quando viaggiamo ADORIAMO portarci appresso quelle due-tre cosine indispensabili che, messe assieme, je fanno na pippa alle peggiori incudini medievali?! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha sìsì, due cosucce che ovviamente sono indispensabili per la sopravvivenza!

      Elimina
  5. Ahahahahahahaahahahahha allora spero che ci incontreremo una volta in treno perchè ogni volta che viaggio non ce la faccio a tirare su la valigia!Poi ti offro qualche panino enorme preparato da mia nonna per il lungo lungo viaggio!
    Se preferisci però ti do direttamente una soppressata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha preferisco direttamente la sopressata! Che forse è più pesante della tua valigia!

      Elimina
  6. Ahahah…
    Leggendo della tua avventura (sventura!)…mi è venuta in mente la pubblicità dell’uomo che aiuta la vecchietta a portare la spesa e si ritrova col mal di schiena :-)
    Miraccomando, la prossima volta, prima di offrirti, soppesa bene le dimensioni della valigia!
    E non farti ingannare dalle apparenze, alcune valigie hanno le dimensioni del beauty-case ma un peso specifico pari a quello del piombo!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì!! Confermo!
      Che poi uno pensa che la donna porti via solo dei vestitini quindi non capisce proprio da dove derivi tutto quel peso...

      Elimina
  7. hahahahahaha ma allora dimmi dove sei tu quando viaggio io? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una minaccia? No, dimmi, è una minaccia?

      Elimina
  8. Ahhahhahhhaaaaaa mi hai fatto ridere di gusto :D

    (comunque ricorda: la valigia di una donna non è MAI leggera!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha lo so bene ahimè!
      Che poi una volta, mi ricordo ancora, ho preso la valigia della mia ragazza e ti giuro, pensavo che dentro ci fosse un cadavere da quanto pesava...

      Elimina
    2. Appunto Cristina, la valigia di una DONNA, non di una COGLIONA come me che porta solo "bagagli che poi posso alzare e spostare tutti da sola-senza-bisogno-di-nessuuuuuuno", a costo di portare vestiti contati e necessaire da bagno col contagocce!!!

      Elimina
    3. Mannooooo Vanessa, vai pure di valigia-macigno che il mondo e' pieno di gentil Paoli! ;)

      Elimina
    4. Hahahah e li riconosci perchè sono un po' ingobbiti e si massaggiano continuamente la zona lombare

      Elimina
    5. :D beh, e sono anche carini e con l'aria paziente!

      Elimina
  9. mi hai fatto tornare alla mente l'espressione tramortita di un signore che, mentre arrancavo, si era offerto di trasportarmi la valigia per una scalinata lunghissima ...per un'idea del peso, ti dico solo che era la valigia per un mese di vacanza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla faccia!!!
      Gli sarà servito un carello elevatore :-)
      Alle volte, sulle scale mi verrebbe voglia di lanciarmi sopra la valigia tipo tavola da surf hehehe

      Elimina
  10. "Fortuna che ti sei portata quella piccola...", mi disse un tuo collega gentiluomo, alludendo alla valigia che il mio consorte chiama amorevolmente "il morto"... ehm, che vuoi che ti dica, voi siete lì apposta! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hahahaha direi che l'appellativo è calzante!

      Elimina
  11. Oltre alle signore/signorine ti saranno riconoscenti i fisioterapisti che ti hanno in cura costantemente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senz'altro.
      Certo che se le fanciulle ricambiassero con un massaggio alla schiena... :-)))

      Elimina
    2. Ahah fatti vedere indolenzito e vedrai che verrai ricompensato ;)

      Elimina
    3. La prox volta lo faccio di sicuro! ;-)

      Elimina
  12. Incudini e ancore sono un must per quanto riguarda i bagagli femminili, vengono subito prima della macchinetta fotografica e della crema abbronzante/protettiva xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto!
      E subito dopo della piastra per i capelli! :-)

      Elimina
    2. Oppure l'asciugacapelli anche per viaggi nel nel mezzo del deserto, tipo "Balle spaziali" :D

      Elimina
  13. Ahahah povero! Sempre così, quanto ci si accinge a fare del "bene"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un classico!
      Io che voglio fare il forzuto e poi finisco con l'imprecare ^_^

      Elimina