lunedì 29 settembre 2014

Vorrei essere George Clooney

Questa me l'hanno raccontata amici che vivono a Venezia.
Ve la riporto.

Venezia.

Ponte Calatrava.
Che in realtà si chiama Ponte della Costituzione.

Sì, proprio quel ponte orribile che i veneziani odiano e che quando ci camminate sopra vi sentite impediti.

Ma tranquilli, se arrivate in treno non avrete mai il piacere di camminarvici sopra.

Gruppo di turisti giapponesi.
La guida è giapponese. E parla in inglese. Contenti loro...

"Ed ecco qui questo ponte bellissimo, che rende orgogliosi tutti i veneziani, fatto da un architetto italiano, Renzo Piano."

Hahaha meravigliosa!

Cmq signori, ringraziamo George Clooney.
Ma ringraziamolo sul serio.

Perchè lui sta facendo davvero molta pubblicità a Venezia, cosa che noi italiani non siamo mai riusciti a fare in secoli di gestione amministrativa.
Qui come altrove, ovviamente.

Per quanto mi riguarda, aspetto il brizzolamento anch'io.
E giuro, senza anzia. O sensa ansia.
Fate voi.

Aloha :-)
!!!



20 commenti:

  1. Che poi io sta cosa che voi brizzolati siete più secsi e noi semplicemente più vecie la devo capire. eh.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi l'ha detto?
      Lei proprio non sa quanti miei coetanei (vedi Checco in post precedenti) come si tuffano con le donne della stessa età di Geroge. Da lì nasce poi il termine toy-boy... come vede, carissima, voi sexy lo siete e lo rimanete! ;-P

      Elimina
    2. Ecco, vedi, l'avevo detto che mi stavi simpatico.
      Io, personalmente, credo di essere più fika ora di dieci anni fa, se ci rifletto bene. Perché l'aspetto non è cambiato molto, ma AVOJA l'esperienza di vita nel mezzo?
      La teoria delmio germanico uomo è che molti uomini sono, purtroppo, intimiditi da questa esperienza di vita che io reputo renda una persona più interessante, e non meno.
      Tu che dici? Intimidisce, o il germanico uomo dice minchiate perché in ogni caso non è normale?

      Elimina
    3. (E comunque gioisco assai del fatto che invece che una come la Canalis, alla fine, iddo si sia sposato con una avvocatessa coi controcoglioni. Mi piace, questa cosa.)

      Elimina
    4. Hahaha.
      No, io concordo totalmente, o come dice la mia amica australiana "totalamente", con quello che dici tu e il tuo uomo tetesko. E se la bellezza del bagaglio di esperienze che si porta dietro una persona intimidisce qualcuno... beh... magari manca di palle!! E noi che ce ne facciamo di questi?

      Elimina
  2. ...di Giorgino ce n'è uno, ma i brizzolati fanno sangue, ghe ne mia de banane...

    RispondiElimina
  3. Pensavo la stessa cosa sulla scelta di Venezia come location: quanti soldi avrà portato tutta quella gente nella nostra bella Italia??

    E mi intristisco subito dopo, pensando a quanto poco siamo in grado di valorizzare il nostro Bel Paese, facendoci anche un po' di soldi puliti con tutta quella bellezza culturale, artistica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi appoggiamo le chiappe sul più bel territorio del mondo... peccato non esserne consapevoli.

      Elimina
  4. E menomale che George non si è rotto le scatole dopo anni di pedinamenti, spiate e paparazzi là alla sua villa a Como, è rimasto ed ha pure generosamente deciso di sposarsi qui nella nostra controversa Italia :D

    Quindi, mite Paolino, anche tu provi invidia, in tal caso per George? Se si, siamo gemellati!!!

    Io però preferisco quelli giovani, giovanili e magretti :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hehehe diciamo che la mia invidia è diversa dalla tua :-)

      Elimina
  5. Se fossi l'esimio Renzo Piano, scriverei un biglietto compassionevole di condoglianze al cervello dell'ignorante guida giapponese che gli ha appioppato cotanto obbrobbrio architettonico.
    Complimenti per i post sempre simpatici, ti leggo con piacere da qualche mesetto.
    Saluti, Neofanta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh grazie mille, sei molto gentile. Sì e pensare che i giapponesi sono così precisi...

      Elimina
  6. Boh, a me, lui, non ispira nulla. Giusto un tocco di antipatia >-<

    RispondiElimina
  7. Comunque a me tutto 'sto baraccone che ha montato il George mi conferma ancora di più la teoria della copertura per la sua gaiezza...per la serie se non li convinci, confondili XD

    RispondiElimina
  8. anche se ho sentito veneziani lamentarsi della cosa, pensa te.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai com'è... quando intralci la routine...

      Elimina